Bio su Instagram? Ecco come crearne una perfetta

Instagram è attualmente forse il social più gettonato, in gradimento sembra aver superato Facebook. Instagram permette di aprire un profilo e di condividere con una community internazionale foto e video. Grazie a questo social si può entrare in contatto non solo con gli amici ma anche con personaggi famose e aziende. Le stesse aziende lo utilizzano come strumento di business per aumentare la loro credibilità e il loro numero di potenziali clienti.

Grazie a Instagram si è poi creata una nuova professione molto ambita: quella dell’influencer. Gli influencer sono persone, ragazzi, uomini e donne, che condividono i loro interessi e le loro conoscenze con la community del social media di immagini. Spesso forniscono consigli e recensiscono prodotti. I più seguiti, vengono contattati dalle aziende e ricevono proposte per collaborazioni davvero vantaggiose. Un influencer di successo avrà certamente una pagina ben curata, non solo con fotografie e post di qualità ma anche con una biografia ben fatta.

Anche voi siete interessati alla bio perfetta su Instagram? Ecco come crearla in poche mosse.

Che cos’è la bio

Per chi non lo sapesse o non conoscesse bene Instagram, la bio è la parte scritta che, sulla pagina di un profilo Instagram, si trova in alto a sinistra, sotto il tondo con la foto profilo. Si tratta di poche righe in cui è scritta appunto una breve biografia, una sorta di presentazione della persona o del gruppo proprietario del profilo.

Per scrivere le informazioni, si ha a disposizione un massimo di 150 caratteri e si può mettere anche un link esterno. Potrebbe sembrare uno spazio davvero esiguo, ma è questa la sfida: una bio perfetta si può scrivere tenendo conto di alcuni precisi parametri, dei punti chiave fondamentali. Scopriamo quali sono.

I 4 punti chiave della bio su Instagram

Una bio di Instagram ad effetto, devi focalizzarti sul soddisfare 4 punti chiave.

Le informazioni personali

Il primo è quello di mettere bene in evidenza quali siano le informazioni che vogliamo comunicare. Se si tratta di un influencer saranno ad esempio il nome e cognome, se di un’azienda saranno il brand o il settore. I dati si possono modificare dalle impostazioni del profilo.

Il contatto

Il secondo punto di cui tenere conto è il contatto. Si deve quindi fornire il modo, agli utenti interessati, per contattarci. In genere si può mettere una frase del tipo “per collaborazioni:” e si aggiunge un indirizzo mail.

La propria presentazione

Il terzo punto è focalizzarsi nella propria presentazione o nella presentazione dell’azienda con poche parole ad effetto, evidenziando anche altri profili social che ci appartengono.

La frase chiave

Il quarto e ultimo punto è inserire nella bio una frase chiave che stimoli la condivisione dei contenuti o ad esempio la visita a un vostro sito dove proponete in vendita beni o servizi.

Conclusione

Instagram propone molte funzionalità da abbinare alla bio, utili a creare, nel complesso, un profilo interessante, che permetta a chi lo visita di comprendere nell’immediato cosa riguarda, quali servizi o prodotti si vendono e come fare nell’eventualità di intenzione di acquisto o di contatto.