10 web browser leggeri e open source per Linux

Ci sono molti web browser per Linux. Molti di loro sono basati su Chromium, ma se vogliamo possiamo anche scegliere browser che non sono basati su di esso.

Di recente, un amico mi ha chiesto un consiglio per un web browser leggero e quindi mi sono assunto la responsabilità di fare una rapida sperimentazione: ecco cosa ho trovato.

Web browser leggeri per Linux

Non ho eseguito alcun test di benchmark perché ciò che potrebbe funzionare su un sistema potrebbe non funzionare su altri. Questo articolo è basato sulla mia esperienza e opinione.

Un’altra cosa da tenere a mente è che alcuni web browser leggeri potrebbero avere un numero di estensioni limitate. Se fai affidamento su funzionalità come la sincronizzazione dell’account e utilizzi tonnellate di estensioni del browser, questi browser potrebbero non essere sufficienti per le tue esigenze. Tuttavia, potresti comunque provarne alcuni da avere come browser secondario.

Un’altra cosa! Questa non è una classifica. Un browser citato all’inizio della lista non è da considerarsi migliore di quello citato alla fine.

I browser sono uno strumento di navigazione per molti tipi di utilizzi. Non dovresti utilizzare un web browser che non sia sviluppato attivamente o gestito solo da un singolo sviluppatore. Questo vale soprattutto per le operazioni bancarie e per gli acquisti online. Per questo tipo di utilizzo ti consiglio di utilizzare un browser tradizionale come Firefox, Brave, Vivaldi oppure Chrome/Chromium.

1. Viper

Concentrandosi su privacy, minimalismo e personalizzazione, questo browser è diventato uno strumento potente e leggero in cui puoi eseguire tutte le ricerche che desideri. È, a mio avviso, un browser essenziale con funzionalità di base come il supporto per l’ibernazione delle schede, la gestione del riempimento automatico sicuro, il supporto a schermo intero.

Questo non è un normale browser, ma se sei un fan del minimalismo, forse questo è adatto per te.

Clicca qui per scaricare Viper

2. Nyxt

Il power-browser dell’hacker” così lo descrive la pagina ufficiale di Nyxt; e ad essere onesti, è meraviglioso.

Anche se non è l’unico web browser orientato alla tastiera in circolazione; la sua caratteristica unica è che puoi sovrascrivere e riconfigurare ogni singola classe, metodo e funzione all’interno di questo. Ha anche uno strumento da riga di comando integrato. Non c’è da stupirsi perché si chiama “Il browser avanzato dell’hacker“.

Nyxt utilizza un semplice ambiente di programmazione per computer che prende gli input di un singolo utente, li esegue e restituisce il risultato all’utente.

Clicca qui per scaricare Nyxt

3. Lynx

Direi sicuramente che questo è per i fan della CLI (Command Line Interface) perché questo fantastico browser ti consente di navigare in Internet dal tuo terminale Linux. Hai capito bene! Puoi accedere facilmente a Internet avviandolo nel tuo terminale.

Ovviamente consuma meno risorse, ma non dovresti aspettarti lo stesso tipo di esperienza di navigazione che ottieni da browser normali come Firefox o Brave.

Inoltre, sai che questo è il web browser più vecchio ancora in manutenzione, essendo stato lanciato nel 1992?

Clicca qui per scaricare Lynx

4. SeaMonkey

Questo è un altro navigatore all-in-one, ma cosa include SeaMonkey? SeaMonkey aggiunge caratteristiche come un client di posta elettronica, un lettore di feed Web, un editor HTML, una chat IRC e strumenti di sviluppo Web; tra le altre caratteristiche.

Direi che SeaMonkey è un incredibile fork di Firefox come Librewolf. Utilizza gran parte dello stesso codice sorgente di Mozilla Firefox, come dice la sua pagina web.

Inoltre, sai che questo è il web browser più vecchio ancora in manutenzione, essendo stato lanciato nel 1992?

Clicca qui per scaricare SeaMonkey

5. Waterfox

Ad essere onesti, quando ho provato questo browser sul mio personal computer, sono rimasto scioccato da quanto fosse buono e veloce. Sono un fan del minimalismo e immagino sia per questo che mi piace così tanto. Una caratteristica straordinaria di questo browser è che supporta le estensioni di Chrome, Firefox e Opera.

Quindi, se stai pensando di provare un nuovo browser veloce e sicuro senza lasciare le tue estensioni preferite, Waterfox sarebbe la scelta perfetta.

Clicca qui per scaricare Waterfox

6. Pale Moon

Questo è un altro web browser basato sul codice Firefox con caratteristiche come privacy, sicurezza, completamente personalizzabile e ottimizzato per i moderni processori. L’unica caratteristica che mi sembra interessante è che continua a supportare plug-in NPAPI come Silverlight, Flash e Java (Plugin che non sono stati mantenuti in altri browser più recenti come Chrome e Microsoft Edge).

In questo caso, se alcune delle tue pagine web preferite sono state interessate dall’interruzione della manutenzione di plugin come flash, forse Pale Moon potrebbe farle rivivere.

Clicca qui per scaricare Pale Moon

7. Falkon

Falkon è un web browser di KDE che funziona con una tecnologia chiamata QtWebEngine che fornisce un motore di rendering. Include funzionalità come segnalibri e cronologia nella barra laterale e per impostazione predefinita porta un blocco annunci; questo può aiutarti a prevenire il tracciamento dai siti web.

Un fatto simpatico su questo browser è che originariamente è stato avviato solo per scopi didattici; ma al giorno d’oggi puoi usarlo per la tua routine quotidiana. Ti invito a provarlo e condividere con altri la tua esperienza.

Clicca qui per scaricare Falkon

8. Epiphany

Questo navigatore è più comunemente noto come GNOME Web ed è un web browser nativo incentrato sull’esperienza Linux, che ha una semplice interfaccia utente per la navigazione. Naturalmente, semplice non significa meno potente.

La sua tecnologia per visualizzare le pagine Web è simile al motore di layout utilizzato nel progetto Mozilla e alcune delle sue caratteristiche più importanti sono:

  • Interfaccia utente personalizzabile
  • Disponibilità in più di 60 lingue
  • Gestione dei cookie
  • Estensioni per eseguire comandi, script Python, schede di gruppo, selezionare il tuo foglio di stile, ecc.

Se stai cercando un browser semplice e minimalista con un focus specifico su Linux, questo è quello giusto.

Clicca qui per scaricare Epiphany

9. Otter

Se ricordi com’era Opera 12 qualche anno fa, questo browser ti ricorderà quell’interfaccia utente. Lo scopo principale di questo browser è fornire potenti strumenti per gli utenti sperimentali mentre continuano a navigare.

Qualcosa di interessante e importante che ho notato è stato il continuo impegno della community nei confronti del codice sorgente per migliorare questo browser.

Questa è una buona opzione se stai cercando un browser veloce, sicuro e robusto da usare per la navigazione in Linux.

Clicca qui per scaricare Otter

10. Midori Web Browser

C’era un browser popolare chiamato Midori, ma il suo sviluppo ha cambiato rotta dopo la sua fusione con il progetto Astian. Tuttavia, puoi ancora installarlo sulla tua distribuzione Linux grazie allo snap store.

Le sue caratteristiche più potenti sono:

  • Supporto per l’elenco dei filtri di Adblock.
  • Navigazione privata.
  • Gestisci cookie e script.

Ma qualcosa che mi ha davvero scioccato è che ti consente di aprire 1000 schede istantaneamente e creare semplici app Web; questi ultimi due fatti sono citati sulla sua pagina su Snapcraft.

Clicca qui per scaricare Midori Web Browser

Conclusione

Ricorda, trovare il browser perfetto dipenderà dalle tue necessità e dalle risorse a disposizione del tuo personal computer. Nel complesso, tutto si riduce a ciò che è più adatto per te.

L’uso di applicazioni leggere è un modo per avere una migliore esperienza di elaborazione quando i tuoi sistemi sono con risorse limitate a livello di hardware.

Ho evitato di citare alcuni browser come Brave o Vivaldi perché il mio focus era sulla ricerca di web browser meno popolari e leggeri su Linux.

Se questo articolo è stato interessante e utile per te, dedica un minuto per condividerlo sui social media; te ne sono davvero grato!