Apple svela macOS 12 Monterey: ecco le novità

L’anno 2020 ha visto alcuni degli aggiornamenti ai Mac più impattanti nella memoria recente.

Al WWDC dello scorso anno, Apple ha annunciato il tanto atteso passaggio dai chip Intel al proprio silicio. Entro la fine dell’anno, l’azienda ha lanciato i primi tre nuovi modelli di Mac M1, insieme a Big Sur, uno dei più grandi aggiornamenti di macOS.

Questa mattina, la società di Cupertino ha presentato al WWDC 2021 il nuovo macOS 12 Monterey.

Le nuove funzioni di macOS 12 Monterey

Universal Control

Universal Control è la nuova funzionalità di punta, che colma ulteriormente il divario tra desktop e tablet. Attaccando l’iPad accanto a un Mac, puoi spostare il cursore tra i dispositivi utilizzando lo stesso trackpad e tastiera. La funzione può essere utilizzata su un massimo di tre dispositivi contemporaneamente. AirPlay su Mac offre anche la sfocatura che ti consente di trasmettere i contenuti direttamente sul grande schermo del tuo desktop.

Scorciatoie

Le scorciatoie sono ora disponibili anche su macOS, consentendo un’automazione più semplice rispetto all’esistente Automater. Gli utenti saranno in grado di importare i flussi di lavoro di Automater direttamente nella versione desktop della popolare app mobile. Le scorciatoie arriveranno a Siri, Spotlight, la barra dei menu e Finder per iniziare.

Safari

Anche Safari sta ricevendo alcuni aggiornamenti, ovviamente. La più grande notizia sul fronte del browser è l’arrivo dei gruppi di schede. Gli utenti possono raggruppare le schede in bundle, che possono essere condivisi con altri utenti. Si tratta di molti contenuti e probabilmente richiederanno un ripensamento dei flussi di lavoro di molti utenti. Ma almeno adessp la barra delle schede stessa diventerà più pulita e snella.

Estensioni desktop

Altre novità sono le estensioni desktop che ora possono essere con iOS e iPadOS. I desktop ora supportano anche l’audio su AirPods Pro, LaunchPad presenta una cartella di giochi per ottenere quel contenuto tutto in un unico posto e i Memoji possono essere visualizzati nella schermata di accesso.

Conclusione

Ci sono state alcune belle aggiunte di funzionalità, ma come previsto, ma macOS Monterey non rappresenta un aggiornamento così grande come abbiamo visto con Big Sur.

Ci sono quindi alcune nuove funzionalità, ma sembra probabile che gran parte delle grandi novità stiano accadendo sotto il cofano, poiché l’azienda continua a perfezionare l’esperienza Apple Silicon attraverso i suoi nuovi sistemi.

La beta pubblica di macOS 12 Monterey sarà pubblicata il mese prossimo, mentre sarà disponibile per tutti gli utenti questo autunno.